MASW


Il metodo MASW (Multichannel Analysis of Surface Waves) è una tecnica di indagine non invasiva, che individua il profilo di velocità delle onde di taglio Vs basandosi sulla misura delle onde superficiali fatta in corrispondenza di diversi geofoni posti sulla superficie del suolo

Il contributo predominante alle onde superficiali è dato dalle onde di Rayleigh, che viaggiano con una velocità correlata alla rigidezza della porzione di terreno interessata dalla propagazione delle onde.

In un mezzo stratificato le onde di Rayleigh sono dispersive, cioè onde con diverse lunghezze d’onda si propagano con diverse velocità di fase o, in maniera equivalente, la velocità di fase apparente delle onde di Rayleigh dipende dalla frequenza di propagazione. La natura dispersiva delle onde superficiali è correlabile al fatto che onde ad alta frequenza con lunghezza d’onda corta si propagano negli strati più superficiali e quindi danno informazioni sulla parte più superficiale del suolo, mentre onde a bassa frequenza si propagano negli strati più profondi e quindi interessano gli strati più profondi del suolo.

Nell’indagine MASW, quindi, le onde superficiali generate in un punto sulla superficie del suolo sono misurate da uno stendimento lineare di sensori ed è possibile ottenere la curva di dispersione sperimentale apparente nel range di frequenze compreso tra 5Hz e 50Hz; quindi si produrranno informazioni sulla parte più superficiale del suolo, sui primi 30m-50m, in funzione della sua rigidezza

Dopo aver determinato il profilo di velocità delle onde di taglio verticali Vs è possibile procedere al calcolo della velocità equivalente.

Questa, in sintesi, permette di correlare la stima dell’effetto di sito alle caratteristiche del profilo di velocità delle onde di taglio (VS) e procedere alla classificazione del terreno investigato secondo le NTC 2018.

Richiedi subito un PREVENTIVO GRATUITO



vai al servizio precedente | DPSH

vai al servizio successivo | CPT